Arte e ironia social (2 – continua)

Arte

Scritto da La Redazione

Proseguiamo la rassegna dei quadri che parlano la lingua dell’ironia social.

 

Portfolio Pasolini 1972-1973 - 36 fotografie di Roberto Villa

Stampa

Scritto da La Redazione

Pubblichiamo l’informativa del Centro Studi Pasolini di Casarsa della Delizia (PN), dove sabato 18 aprile è stata inaugurata l’inedita mostra fotografica “Portfolio Pasolini 1972-1973” in presenza dell’autore Roberto Villa.

La redazione

___________________________________________

Il Centro Studi Pier Paolo Pasolini
con il sostegno di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia / Provincia di Pordenone / Città di Casarsa della Delizia (PN)

annuncia la mostra

Portfolio Pasolini 1972-1973
36 fotografie di Roberto Villa
vernice

 

Arte e ironia social

Arte

Scritto da La Redazione

Ai tempi di “Giallo d’arte” ci siamo divertiti a promuovere la nostra iniziativa di autopubblicazione con interventi sui social network nei quali abbiamo dato voce alle trovate intitolate “Se i quadri potessero parlare…”

 

La meglio gioventù. Gli studenti raccontano Pasolini nei luoghi di Pasolini – Casarsa, 29 marzo 2015

Stampa

Scritto da La Redazione

Centro Studi Pier Paolo Pasolini

in collaborazione con

Istituto Comprensivo Casarsa della Delizia, Liceo “Le Filandiere” di San Vito al Tagliamento,
Liceo “Leopardi- Majorana” di Pordenone

organizzano

La meglio gioventù.
Gli studenti raccontano Pasolini nei luoghi di Pasolini

Domenica 29 marzo dalle ore 14.30 alle ore 18.30

 

Le “Fotografie” di Carlo Ferro in mostra a San Secondo di Pinerolo

Fotografia

Scritto da Ilaria Spes

locandina evento

Quella di Carlo Ferro è una fotografia che, a partire da un soggetto naturalistico – amato e squisitamente ritratto – racconta la vita, nei suoi istanti e nel suo fluire.

 
 

Giornata della poesia: La casa dei doganieri di Montale

Poesia

Scritto da La Redazione

La casa dei doganieri

Il primo giorno di primavera è stato designato “Giornata Mondiale della Poesia” dall'UNESCO. Partecipiamo alla ricorrenza di domani pubblicando “La casa dei doganieri” di Eugenio Montale:  una poesia, che è stata definita "la più bella lirica scritta in questi ultimi anni da un poeta italiano", nella quale ritroviamo i temi della memoria e del tempo.
La poesia materializza l’immagine della casa alta sulla scogliera, arpionata all'aspro paesaggio ligure, e riproduce il suono rotatorio della banderuola segnavento. A rappresentare la difficoltà di comunicare, di amare, d'instaurare un rapporto nell’imprevedibilità di calcolo dei dadi. Nel culmine di una domanda: il varco è qui?

Con l’occasione vi consigliamo di visitare il sito dedicato al grande Poeta, ove potrete trovare testi, poesie, fotografie e testimonianze: http://eugeniomontale.xoom.it/

La redazione

 

Pagina 1 di 5

«InizioPrec.12345Succ.Fine»

Poesia

Copertina di Vortici, raccolta di poesie di Ilaria Spes, Edizioni REI

Chi è online

 19 visitatori online

Login